Civile

Paga i danni al cliente la banca che nega il mutuo all’ultimo per l’assenza di un requisito mai richiesto prima

di Angelo Busani

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

È imputabile di responsabilità precontrattuale e deve risarcire il danno procurato al cliente la banca che, al termine di una lunga istruttoria, nega la concessione di un mutuo adducendo (nell’imminenza del giorno programmato per la stipula del contratto) la mancanza di un requisito preteso dalla banca ma che la stessa non ha esplicitato nel momento in cui il potenziale cliente ha presentato la domanda per la concessione del finanziamento. Lo ha stabilito il collegio di Napoli dell’Arbitro bancario finanziario ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?