Civile

AVVOCATO – Cassazione n. 10320

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Responsabilità professionale avvocato – Per l'omesso svolgimento di un'attività, la regola della preponderanza dell'evidenza del «più probabile che non», si applica non solo all'accertamento del nesso di causalità fra l'omissione e l'evento di danno, ma anche all'accertamento del nesso tra quest'ultimo, quale elemento costitutivo della fattispecie, e le conseguenze dannose risarcibili. La valutazione del giudice di merito è censurabile in sede di legittimità sub specie di vizio di sussunzione delle norme che governano l'accertamento del nesso causale. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?