Civile

Danno non patrimoniale: risarcimento da ctu senza quantificazione di parte

Giampaolo Piagnerelli

Il risarcimento del danno non patrimoniale deve considerarsi come ristoro complessivo e massimo (onnicomprensivo) da attribuire alla persona offesa. Nella quantificazione del danno non patrimoniale rientrano tutte le tipologie di sofferenze e menomazioni subite dal paziente (dal danno biologico a quello esistenziale e di sofferenza). A puntualizzarlo la Cassazione con la sentenza n. 10912/18. Liquidazione del danno - La Corte in particolare ha precisato che l'attore non può pretendere una maggiore liquidazione del danno patrimoniale sulla base ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?