Civile

Cure con consenso ampio e chiaro

di Selene Pascasi

Il consenso informato prevede che – nel rispetto dei diritti della persona alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione – nessun trattamento sanitario possa essere iniziato o proseguito senza il consenso libero e informato dell’interessato. È quanto stabilito dalla legge 219/2017, in vigore dal 31 gennaio scorso. Il consenso informato Per prestare un consenso valido il paziente dovrà essere messo al corrente delle sue effettive condizioni di salute e delle soluzioni tra cui optare. Gli andranno comunicate, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?