Civile

Sul trattamento sanitario obbligatorio del minore decidono i genitori

di Michol Fiorendi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Quando la proposta di convalida al trattamento sanitario obbligatorio riguarda un paziente psichiatrico minorenne, l'autorizzazione non compete al giudice tutelare, ma esclusivamente agli esercenti la responsabilità genitoriale sul minore, chiamati a sostituire il figlio nel compimento degli atti personali. E' quanto deciso dal tribunale di Modena con il decreto 5 marzo 2018. La vicenda Il comune di Modena presenta al giudice tutelare del competente tribunale una richiesta di convalida di trattamento sanitario obbligatorio (cosiddetto Tso) nei ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?