Civile

Non paghi l’acqua? Il condominio può tagliarla

di Paolo Accoti

Condòmino moroso, stop alla fornitura dell’acqua se non prova lo stato d’indigenza. S’ingrossano le fila dei sostenitori la tesi della possibilità di sospensione dei servizi comuni suscettibili di godimento separato, anche con riferimento ai servizi di prima necessità. Il Tribunale di Bologna, con l’ordinanza emessa il 3 aprile 2018, ha ritenuto di dover aderire a quella corrente giurisprudenziale che non ritiene «intangibili» i servizi di acqua e gas a fronte di una perdurante morosità del condomino. Il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?