Civile

Randagismo: il danneggiato deve provare che la cattura dell'animale era possibile ed esigibile

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Responsabilità per danni cagionati dagli animali randagi - Applicazioneart. 2043 c.c. - Onere della prova. In base ai principi generali in tema di responsabilità per colpa di cui all'articolo 2043 c.c.,non è sufficiente, per affermarne la responsabilità in caso di danni provocati da un animale randagio, individuare semplicemente l'ente preposto alla cattura dei randagi e alla custodia degli stessi, non essendo materialmente esigibile, anche in considerazione della possibilità di spostamento di tali animali, un controllo del territorio così ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?