Civile

Patrocinio a spese dello Stato: al legale compenso da commisurare all’impegno

Giampaolo Piagnerelli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Va accolta la richiesta dell'avvocato che - chiamato a svolgere attività professionale in regime di patrocinio a spese dello Stato - si veda riconoscere il diritto a una maggiore liquidazione del compenso senza però che il giudice abbia provveduto a un'adeguata quantificazione. La vicenda - La Cassazione, con l'ordinanza n. 14485/18, ha accolto l'appello proposto da un legale che come detto aveva svolto la professione prestando gratuito patrocinio. Il legale ha inizialmente proposto appello contro la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?