Civile

Indicazione del guidatore per la multa: dai giudici uno spiraglio al «non ricordo»

di Maurizio Caprino

Dire o non dire chi guidava al momento dell’infrazione? Se lo chiedono molti proprietari di veicoli che ricevono una multa che comporta decurtazione di punti o sospensione della patente, perché in questi casi il verbale contiene anche l’invito a indicare il conducente. Fino al 18 aprile scorso, la risposta sembrava scontata: la giurisprudenza negava quasi sempre che ci fosse quel «giustificato e documentato motivo» previsto dal Codice della strada come “scusante” per dichiarare di non essere in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?