Civile

Nullo l’incarico conferito senza forma scritta dall’Ater in quanto organismo di diritto pubblico

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

È nullo il contratto di conferimento professionale tra il privato e l’Ater se manca la forma scritta. La Corte di cassazione con l’ordinanza n. 15645depositata ieri ha accolto con rinvio il ricorso dell’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale pubblica del Comune di Roma contro la pretesa di compenso per prestazioni professionali rese prima della formalizzazione dell’incarico. Il privato riteneva l’Ater non fosse tenuta, nel concludere contratti di diritto privato, al rispetto della forma scritta ad substantiam e che in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?