Civile

Crac Lehman, va risarcito l’investitore a basso rischio

di Patrizia Maciocchi

Va risarcito l’investitore al quale la banca, a febbraio 2008, consigliava le obbligazioni Lehman Brothers malgrado la sua bassa propensione al rischio e la grave situazione economico finanziaria della società emittente. Per la Corte di cassazione (sentenza 15936) l’intermediario finanziario era venuto meno ai suoi obblighi informativi non chiarendo al cliente - che generalmente comprava Bot - la differenza tra le operazioni pronti contro termine e le obbligazioni emesse da una banca d’affari americana, che operava in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?