Civile

In caso di fallimento il giudice del lavoro decide anche sul risarcimento

di Angelo Zambelli

Con il regime sanzionatorio introdotto dalla riforma Fornero, la competenza giurisdizionale nel caso di impugnazione del licenziamento intimato da impresa assoggettata a procedure concorsuali è del giudice del lavoro, anche per quanto riguarda l’indennità risarcitoria. Così si è espressa, per la prima volta dopo la legge 92/2012, la Corte di cassazione con la sentenza 16443/2018 depositata ieri. Un lavoratore ha impugnato il recesso per giusta causa intimatogli dal datore di lavoro in bonis. La Corte d’appello di Bari ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?