Civile

Decorre il termine per proporre opposizione anche se la comunicazione dell’atto giudiziale è imperfetta

di Mario Piselli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In base al principio di generale sanatoria della nullità degli atti processuali che abbiano comunque raggiunto il loro scopo, la comunicazione, da parte della cancelleria, del provvedimento del giudice dell'esecuzione è idonea a determinare il decorso del termine per la proposizione dell'opposizione agli atti esecutivi, di cui all'articolo 617 del Cpcanche qualora sia avvenuta in non esatta ottemperanza al disposto del capoverso dell'articolo 45 delle disposizioni di attuazione al Cpc, purché abbia determinato in capo al destinatario la conoscenza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?