Civile

Dipendenti regionali, prevalgono i patti territoriali su Ccnl se l’ente non lo recepisce

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L’applicazione del contratto collettivo di lavoro nazionale non può imporsi imperativamente in ambito regionale senza necessità di recepimento tramite delibera di giunta e decreto assessoriale. Non andava, quindi, automaticamente applicata la parte economica della contrattazione nazionale agli addetti ai lavori idraulico-forestali dipendenti a termine della Regione siciliana. Così la Corte di cassazione con l’ordinanza n.17421 depositata ieri ha respinto le pretese dei lavoratori ricorrenti. La sentenza di appello, in riforma di quella di primo grado, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?