Civile

Sovraindebitamento, pagamenti dopo un anno compensati da interessi e diritto di voto

di Nicola Soldati

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Possibile pagare i creditori privilegiati oltre l’anno, compensando l’allungamento della scadenza con la corresponsione di interessi e la possibilità di esercitare il diritto di voto sulla proposta formulata dal debitore. Lo ha affermato il tribunale di Mantova con una decisione del 29 maggio scorso, alla luce dell’orientamento giurisprudenziale in tema di concordato preventivo in continuità (Cassazione, sentenza 10112/2014) che ammette la moratoria ultrannuale del pagamento dei creditori con diritto di prelazione su beni non liquidati, ma ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?