Civile

La Cassazione chiarisce quando scatta la decadenza del creditore se il debito è frazionato

di Mario Piselli

In tema di decadenza del creditore dall'obbligazione fideiussoria per effetto della mancata tempestiva proposizione delle azioni contro il debitore principale, qualora il debito sia ripartito in scadenze periodiche, il dies a quo va individuato, agli effetti dell'articolo 1957 del codice civile,in quello della scadenza delle singole prestazioni e non già dell'intero rapporto. Lo dice la Cassazione co n l’ordinanza 19160 del 2018. Questo perché, scopo del termine di decadenza è quello di evitare che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?