Civile

Banche, il consiglio di sorveglianza non può «gestire»

di Patrizia Maciocchi

Via libera alla sanzione della Banca d’Italia per il componente del Consiglio di sorveglianza che interferisce con l’attività di amministrazione e governo dell’istituto di credito. Una “pena” giustificata anche se la violazione contestata non è inserita in una norma di rango primario, ma è il frutto di un’integrazione di Palazzo Koch. La Corte di cassazione, con la sentenza 21347 depositata ieri, respinge il ricorso del componente del consiglio di sorveglianza, sanzionato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?