Civile

Banche, vendita titoli incontestabile se nota a cointestatario

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'intestatario di un conto corrente bancario, con relativo deposito titoli, non ha ragione di contestare ad anni di distanza un'operazione di disinvestimento - vendita di Cct - sostenendo di non esserne stato informato, a fronte del regolare inoltro degli estratti conti alla nipote cointestataria del rapporto. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con l'ordinanza n. 21360 del 29 agosto 2018, respingendo il ricorso di una correntista contro un istituto di credito bresciano. Dunque, per la Corte d'appello «risultava ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?