Civile

Niente occultamento delle scritture se c’è la dichiarazione Iva

di Laura Ambrosi

Non commette il reato di occultamento delle scritture contabili chi presenta la dichiarazione Iva: occorre infatti il fine di evadere le imposte che non sussiste nell’ipotesi in cui il contribuente nei modi e termini previsti dalla norma fiscale presenti il modello annuale. Ad affermare questo interessante principio è la Corte di cassazione, terza sezione penale, con la sentenza 39243 depositata ieri. L’amministratore unico di una società veniva condannato per i reati di omessa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?