Civile

Il costo delle aree cedute gratis entra nel calcolo della plusvalenza

di Laura Ambrosi

Per calcolare la plusvalenza derivante dalla cessione di un’area edificabile si considera anche il costo sostenuto per l’acquisizione di altri appezzamenti ceduti poi gratuitamente al Comune per ottenere la volumetria. Si tratta, infatti, di costi inerenti ad un’unica iniziativa urbanistica. A precisarlo è la Corte di cassazione, con l’ordinanza n. 23702 depositata ieri. Alcuni contribuenti impugnavano degli avvisi di accertamento con i quali l’agenzia delle Entrate assoggettava a tassazione la plusvalenza derivante da una permuta ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?