Civile

Nelle Spa «chiuse» azioni proprie valide per due quorum

di Angelo Busani

Nell’assemblea delle società per azioni «chiuse» (quelle che non fanno ricorso al mercato del capitale di rischio) è sospeso il diritto di voto delle azioni proprie, e cioè delle azioni emesse dalla stessa società che ne è proprietaria (articolo 2357-ter, comma 2 del Codice civile); di esse si deve però tener conto nel calcolo sia del quorum costitutivo che del quorum deliberativo dell’assemblea. Nelle società quotate, invece, le azioni proprie si considerano per il calcolo del quorum costitutivo ma ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?