Civile

Spese condominiali, la legittimazione passiva spetta al proprietario effettivo

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'azione giudiziale promossa dall'amministratore del condominio per il recupero delle spese condominiali di competenza di una unità immobiliare va rivolta al vero proprietario di detta unità e non anche chi possa apparire tale. Nei rapporti fra condominio e i singoli condomini, infatti, non si applica il principio dell'apparenza del diritto. Ad affermarlo è il Tribunale dell'Aquila con la sentenza 282/2018, che ha altresì escluso l'applicabilità retroattiva del vincolo di solidarietà tra vecchio e nuovo proprietario dell'immobile, introdotta dalla riforma ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?