Civile

Assicurazioni, no a danno esistenziale al padrone del cane investito

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Per il ferimento del cane il padrone non ha diritto al risarcimento del danno non patrimoniale, ma solo di quello legato esclusivamente - almeno in questo caso - al costo delle cure dell'animale. Così la Corte di cassazione con l'ordinanza n. 26770depositata oggi ha ritenuto inammissibile il ricorso con cui si lamentava il mancato riconoscimento di un danno esistenziale o morale patito in prima persona dal ricorrente per la sofferenza e le conseguenze dell'incidente stradale che aveva coinvolto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?