Civile

Il datore di lavoro deve motivare la negazione delle ferie che possono interrompere il periodo di comporto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Illegittimo il comportamento di Poste che ha licenziato il dipendente non permettendogli di interrompere la malattia con le ferie. Lo ha stabilito la sezione lavoro della Cassazione con la sentenza n. 27392 depositata il 29 ottbbre. I magistrati hanno infatti respinto il ricordo presentato dalle Poste spa sostenendo che le ferie possono essere utilizzare per interrompere il periodo di comporto e che l'azienda non aveva motivato a sufficienza il diniego alla concessione delle ferie. I giudici hanno inoltre precisato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?