Civile

Il licenziamento per le nozze è nullo solo se si è donna

di Simonetta Candela

Non sussiste alcuna discriminazione legata al genere nelle tutele poste dall’articolo 35 del Codice pari opportunità tra uomo e donna (Dlgs 198/06), laddove si prevede che la nullità del licenziamento «a causa matrimonio» – e cioè nel periodo decorrente dalla richiesta di pubblicazioni, seguita dalla sua celebrazione, fino ad un anno dopo la stessa - sia limitata alla sola lavoratrice. Lo ha chiarito la Cassazione con la sentenza n. 28926/18 depositata lo scorso 12 novembre ed emessa dopo che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?