Civile

La banca “paga” per la non esecuzione dell’ordine di vendita delle azioni Parmalat

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Per la Cassazione Banca Sella è responsabile contrattualmente del minor guadagno del cliente per l'inesecuzione di un ordine di vendita, al prezzo indicato, di azioni Parmalat nel periodo di oscillazioni precedenti l'azzeramento del titolo. Nel trading on line la banca che non esegue l'ordine telematico di vendita di azioni impartito con stop order non può affermare la corresponsabilità dell'investitore privato perché questi non ha proceduto a una successiva vendita nei giorni di minore scostamento dal prezzo inizialmente indicato. La ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?