Civile

BANCHE - Cassazione n. 29464

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Nel contratto di sconto bancario, la girata piena del titolo di credito dal cliente alla banca, comporta una cessione del credito, con la conseguenza che l'incasso del denaro pagato dal debito cartolare soddisfa un debito proprio del cessionario e non del cedente. In caso di fallimento del cliente dunque l'eventuale azione revocatoria del curatore può aver ad oggetto il negozio di sconto bancario, riguardo all'epoca della sua conclusione, ma non il pagamento, successivamente effettuato alla banca dal debitore cartolare. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?