Civile

Asl risarcisce perdita chance guarigione anche se incerta

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'incertezza sugli effetti per la salute di una diagnosi «corretta» e «tempestiva» non può portare ad escludere la responsabilità dei sanitari per mancanza del «nesso eziologico» rispetto all'evento dannoso. Tale nesso infatti «può risultare provato – in modo certo ovvero secondo il criterio del più probabile che non – anche in relazione ad un evento incerto (la possibilità perduta)». Lo ha stabilito la Corte di cassazione, ordinanza 20 novembre n. 29838, accogliendo il ricorso dei genitori e fratelli di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?