Civile

LAVORO - Cassazione n. 30126

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Da revocare le dimissione date dal lavoratore in un momento di forte stress lavorativo e di insoddisfazione. Pesa la richiesta mai accolta del lavoratore di cambiare posto e il grave pregiudizio che le dimissioni hanno comportato alla famiglia del dipendente comunale privo di un'altra occupazione. Per la cassazione, ai fini della sussistenza di una situazione di incapacità di intendere e volere come causa di annullamento delle dimissioni, non occorre una totale privazione delle capacità intellettive e volitive ma basta ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?