Civile

Sì all'ascensore che limita spazio e luce se il problema è risolvibile

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

I condomini non possono opporsi alla realizzazione dell'ascensore, se il problema della riduzione del varco per il passaggio di persone o cose e, all'occorrenza scooter e biciclette, può essere superato con la rimozione degli scarichi e la demolizione della muratura di rivestimento. Neppure la riduzione dell'illuminazione e dell'aereazione dei locali, non destinati alla permanenza delle persone, può essere un impedimento se anche a questo inconveniente si può ovviare. La Corte di cassazione, con la sentenza 31462, respinge il ricorso ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?