Civile

L’assoluzione penale evita le sanzioni per insider trading

di Giovanni Negri

Consob non può procedere a sanzionare per insider trading chi è già stato assolto in sede penale per i medesimi fatti. In questa circostanza infatti trova immediata applicazione, senza necessità di disapplicazione della normativa interna, quanto previsto dalla Carta fondamentale dei diritti dell'Unione europea all'articolo 50 con divieto di bis in idem , cioè il diritto a non essere perseguiti o condannati per lo stesso reato per il quale si è già stati assolti o condannati. Lo stabilisce la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?