Tributario

Società calcistiche, no ‘minusvalenze' per cessione calciatori senza corrispettivo

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

No alla deducibilità di “minusvalenze” correlate alla cessione di calciatori (in realtà, di contratti aventi ad oggetto i diritti alle prestazioni sportive) senza il pagamento di un corrispettivo. Lo ha stabilito la Sezione Tributaria della Corte di cassazione, sentenza n. 345 del 9 gennaio 2019, chiudendo (sotto questo profilo) a favore del Fisco il contenzioso nei confronti del Milan per alcune cessioni avvenute nell'anno di imposta 2004 e 2005. Non era infatti applicabile l'art. 101, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?