Civile

BANCHE - Cassazione n. 1049

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In materia di spedizione, per via postale ordinaria, di un titolo di credito pagabile all'ordine, munito della clausola di non trasferibilità, se il pagamento ad un soggetto non legittimato è attribuibile alla banca negoziatrice, ai fini della valutazione comparativa dell'incidenza o meno della “colpa” del creditore-emittente nella determinazione del danno, da accertare in concreto e alla luce del principio di causalità adeguata, sono irrilevanti sia il rischio generico assunto dall'emittente nell'affidarsi al servizio postale, sia le modalità con le ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?