Civile

L’esclusione dell’ex dalla vita del figlio costa l’affido del minore

di Selene Pascasi

Emarginare l’ex dalla vita del figlio, screditarlo in sua presenza fino a instillargli un sentimento di odio e rifiuto, boicottarne le visite sono soltanto alcuni dei comportamenti che pregiudicano la serenità della prole e dimostrano l’inidoneità del genitore “manipolatore” a occuparsene. A essere violato è l’articolo 337 ter del Codice civile(introdotto dal Dlgs 154/2013) che sancisce il diritto del minore alla bigenitorialità, ossia a conservare rapporti equilibrati e continuativi con entrambi i genitori, inclusi i parenti di ogni ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?