Civile

SEPARAZIONE - Cassazione n. 3869

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

No a un modesto assegno divorzile se non si tiene conto dell'ingente patrimonio dell'ex coniuge, del carattere lussuoso dell'abitazione coniugale e non prende in considerazione tutte le circostanze di fatto che dimostrano il contributo della moglie alla costruzione del patrimonio e del benessere della famiglia. La Cassazione ribadisce invece che per mantenere il cognome del marito la moglie deve indicare le circostanze eccezionali che lo giustificano. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?