Civile

Licenziamento illegittimo: l'indennizzo preclude l'opzione di reintegro sul posto

Giampaolo Piagnerelli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Una volta che il lavoratore illegittimamente licenziato sceglie l'indennizzo, al posto della reintegra non può ricorrere in Cassazione ed eccepire ulteriori motivi che possano giustificare un ritorno sul posto di lavoro. Lo chiariscono i Supremi giudici con la sentenza n. 5759/2019. I magistrati precisano che per poter rivedere una sentenza ci deve essere un errore rilevante (ex articolo 395, comma 1, n. 4) che consiste nell'erronea percezione dei fatti di causa che abbia indotto la supposizione dell'esistenza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?