Civile

Figli universitari fuori sede, viene meno l'assegnazione della casa familiare

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In materia di separazione e divorzio, per ottenere l'assegnazione della casa familiare è necessario non solo che i figli, minorenni o maggiorenni, siano economicamente non autosufficienti, ma anche che gli stessi convivano con il genitore richiedente, ovvero abbiano un collegamento stabile con l'abitazione. Tale legame manca nel caso in cui i figli si trasferiscano in un'altra città per gli studi universitari e facciano ritorno a casa solo durante le feste. In questo caso, infatti, non c'è convivenza ma solo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?