Civile

DISCIPLINARE AVVOCATI - Cassazione n. 6961

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Confermata condanna alla sospensione di 4 mesi emessa dal Cnf nei confronti di un avvocato che in qualità di domiciliatario aveva rappresentato la parta opposta a quella per cui aveva redatto un parere favorevole. In pratica in fase stragiudiziale aveva sostenuto la licenziabilità della stessa dipendente che poi si è trovato a rappresentare nel successivo contenzioso. Gli obblighi di correttezza rimangano immutati, il domiciliatario non è mero esecutore. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?