Civile

Mesotelioma, danno biologico terminale a fisarmonica

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In caso di malattia professionale (mesotelioma pleurico) con esiti fatali, il datore di lavoro - Dalmine spa, colosso da un miliardo di euro (attivo nella produzione di tubi per l'industria) - deve risarcire agli eredi il «danno non patrimoniale» ("danno biologico terminale") per l'«invalidità temporanea» subita dal lavoratore per tutto il periodo in cui è durata la malattia. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza n. 7850 di oggi, confermando il pagamento di oltre 280mila euro ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?