Civile

Ferrovie, la nocività del campo elettrico si deve valutare sulle 24 ore

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Ai fini della possibile nocività delle emissioni elettromagnetiche delle ferrovie, il superamento dei valori soglia va valutato sulle 24 ore e non in riferimento alle punte di traffico. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la decisione n. 8277, accogliendo con rinvio, il ricorso dell'Ente autonomo Volturno - in quanto incorporante la Circumvesuviana - contro i proprietari di due appartamenti confinanti con gli impianti della ferrovia. Gli iniziali ricorrenti, residenti a San Giorgio a Cremano in provincia di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?