Civile

Marchi: "Green Power" è linguaggio comune, non può essere rivendicata esclusiva

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'espressione "Green Power" - per la sua riconducibilità al linguaggio comune - non ha carattere talmente distintivo da poter essere rivendicato in esclusiva da chi prima di altri se ne è fregiato all'interno del proprio marchio. Così la Carlo Giavazzi Green Power Spa (dal 2010 mutata in Green Power Spa) non poteva - secondo la sentenza della Cassazione n. 10205 di ieri- pretendere di impedire all'Enel Green Power Spa l'utilizzo delle due parole anglossassoni perché riteneva che questa circostanza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?