Civile

Maggioranza in condominio, il conflitto d’interessi non conta

di Antonio Nucera

Il conflitto di interessi in ambito condominiale si verifica spesso ma la legge di riforma 220/2012 non è intervenuta sul tema, che è stato affrontato solo da una nutrita serie di sentenze e dagli studiosi. La concretezza delle situazioni, tuttavia, impone di conoscere il problema e suggerire delle soluzioni: si pensi al condomino che si candidi come amministratore, oppure alle ipotesi in cui un condomino proponga di affidare un lavoro (ristrutturazione della facciata dell’edificio, servizio di pulizie, manutenzione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?