Civile

Risanamento, per l’accordo con l’Ocri non è necessario il piano attestato

di Giuseppe Acciaro, Alessandro Danovi, Andrea Panizza e Alberto Quagli

L’esenzione dalla revocatoria fallimentare e la causa di non punibilità per il reato di bancarotta scattano anche in assenza di un piano attestato, purché gli accordi siano stati sottoscritti di fronte all’Ocri in esecuzione di una procedura di composizione assistita della crisi. Lo prevede l’articolo 19 del Codice della crisi in base al quale l’accordo siglato davanti all’Ocri produce gli stessi effetti degli accordi di esecuzione al piano attestato di risanamento. Il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?