Civile

Il padre "assente" per 40 anni deve risarcire i danni morali alla figlia

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Quaranta anni fa, quando quella bambina era nata da una relazione con la sua compagna di allora, lui F C., un siciliano che oggi ha 72 anni, l'aveva riconosciuta e le aveva dato il suo cognome ma poi, per quattro decenni, pur avendo accettato la paternità, era stato un padre "assente" - come lui stesso si è definito - per la figlia, dal punto di vista sia economico che morale non facendosi carico nemmeno dei malesseri comportamentali della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?