Civile

Condominio: nulla la delibera che modifica il criterio di ripartizione delle spese

di Mario Piselli

Deve ritenersi nulla e non meramente annullabile, anche se assunta all'unanimità, la delibera che modifichi il criterio legale di ripartizione delle spese stabilito dall'articolo 1126 del codice civile,senza che i condomini abbiano manifestato l'espressa volontà di stipulare un negozio dispositivo dei loro diritti in tal senso. Lo ha previsto la Cassazione con la sentenza 10586 del 2019. La predetta nullità pertanto può essere fatta valere, a norma dell'articolo 1421 del codice civile, anche dal condomino che abbia partecipato all'assemblea ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?