Civile

Società tra professionisti: per l'Antitrust il cumulo dei requisiti limita la concorrenza

di Angelo Busani

È una «ingiustificata limitazione della concorrenza» interpretare (come ha fatto l'Ordine dei Dottori Commercialisti nelle note PO 150/2014 e PO 319/2017) l'articolo 10, comma 4, lettera b), della legge 12 novembre 2011, n. 183, nel senso che, nelle società tra professionisti (Stp), occorrerebbe avere un numero di soci professionisti pari ai due terzi delle “teste” e ai due terzi del capitale sociale. Lo afferma l'Autorità Garante della concorrenza e del mercato nella segnalazione AS 1589 del 12 giugno 2019, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?