Civile

Sì all’azione dei creditori per i beni del diseredato

di Angelo Busani

Se il de cuius disereda (con donazioni o con il testamento) un suo legittimario, i creditori di quest’ultimo possono agire con l’azione surrogatoria al fine di potersi soddisfare sui beni che costituirebbero la quota di legittima del legittimario diseredato qualora questi esercitasse l’azione di riduzione contro le donazioni o il testamento che ledono la sua legittima. È questo il rilevantissimo principio espresso dalla sentenza n. 16623di ieri, nella quale la Cassazione per la prima volta affronta questa assai controversia ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?