Civile

Contatori idrici separati, la delibera condominiale è superflua

di Eugenia Parisi

L’installazione di singoli contatori per la misurazione dell’acqua, con conseguente addebito dei costi in base ai consumi effettivi, non solo è del tutto legittima ma, alla luce della normativa vigente, addirittura doverosa e, pertanto, non è nemmeno necessaria alcuna preventiva delibera condominiale autorizzativa della posa. E non rileva che il regolamento contrattuale preveda la suddivisione delle spese in base ai millesimi di proprietà, posto che la normativa è di natura pubblicistica e di derivazione comunitaria, prevalendo così sia sulle ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?