Civile

Dopo il nuovo Codice della crisi d'impresa alle Sezioni unite l'ammissibilità dell'azione revocatoria nei confronti del curatore fallimentare

di Patrizia Maciocchi

Saranno le Sezioni unite a definire il profilo dell'ammissibilità dell'azione revocatoria avanzata nei confronti della curatela fallimentare. La prima sezione della Cassazione, con l'ordinanza interlocutoria 19881, chiama in causa il Supremo consesso, per chiedere lumi, anche alla luce dell'introduzione del nuovo “Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza” . L'ordinanza prende le mosse da una decisione con la quale il tribunale di merito ha accolto la tesi del curatore secondo il quale era da considerare inammissibile un'azione revocatoria proposta nei ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?