Civile

Banche, multa di favore a dirigente che non segnala operazioni sospette

di Giampaolo Piagnerelli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In caso di omessa segnalazione di operazioni bancarie sospette va applicata la sanzione con il criterio della legge più favorevole. A chiarirlo la Cassazione con l'ordinanza n. 20159/19 di ieri. Alla base del provvedimento una vicenda in cui il ministero del Tesoro aveva elevato una sanzione pecuniaria prossima ai 163mila euro che avrebbe dovuto pagare il responsabile di un'agenzia in solido con altro istituto per non avere segnalato le operazioni dubbie eseguite da un correntista sul proprio conto. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?